Carestream - Pellicola radiografica Carestream Laser Dry DVB CE per stampanti Dicom

aggiungi ai preferiti

La pellicola DRYVIEW Laser Imaging è formulata appositamente per le stampanti DRYVIEW Laser Imager, offrendo immagini straordinarie con un livello di rumore inferiore, una uniformità di densità superiore e una maggiore visibilità dei dettagli.

28 x 35 cm
35 x 43 cm
Cod. 00721971 | 2100000721971
Pellicola radiografica Carestream Laser Dry DVB CE per stampanti Dicom - 28 x 35 cm
Qt. confezione: 125
Qt. imballaggio: 4
Iva: 22%
disponibile
Scheda prodotto

Pellicola DRYVIEW Laser Imaging è formulata appositamente per le stampanti DRYVIEW Laser Imager e permette di ottenere immagini di qualità addirittura superiore a quella ottenibile con le altre pellicole per stampa laser DRYVIEW attualmente sul mercato. La pellicola DRYVIEW conforme DICOM, che offre immagini straordinarie con un livello di rumore inferiore, una uniformità di densità superiore e una maggiore visibilità dei dettagli in grado di garantire una migliore affidabilità diagnostica, può essere utilizzata con tutte le stampanti DRYVIEW, ha una lunga vita utile, permette il caricamento rapido e a luce ambiente e offre un'ampia scelta di formati di pellicola.

  • Eccezionale qualità di immagine diagnostica
  • Grande nitidezza dei caratteri alfanumerici e continuità dei toni delle immagini, con risoluzione spaziale, contrasto e scala di grigi eccezionali; rumore ridotto al minimo e migliore uniformità di densità dell’emulsione
  • La stessa pellicola può essere utilizzata su tutte le stampanti DRYVIEW
  • Elimina la doppia gestione dell'inventario. Non richiede trattamento "umido" e relativa sviluppatrice. La lunga vita utile pre-esposizione semplifica la gestione dell’inventario e permette di ridurre la frequenza degli ordini d’acquisto.
  • Risparmio di tempo con il semplice caricamento con cartuccia in 10 secondi
  • Il caricamento delle cartucce "daylight" di pellicola può avvenire in meno di 10 secondi in condizioni di completa luce ambiente — senza che sia necessaria l’apertura e lo smaltimento di buste. La tecnologia di riconoscimento automatico della cartuccia permette alle stampanti DRYVIEW Laser Imager di riconoscere il tipo di pellicola, il formato e il lotto di fabbricazione, e anche il numero di fogli rimanenti.
  • Cinque formati di pellicola per una gamma di stampanti e di applicazioni

Concepita secondo un'ottica di sistema, un impulso alla produttività

Pellicola concepita secondo un’ottica di sistema per le stampanti DRYVIEW Laser Imager e per l’impiego, in tali stampanti, del sistema di controllo automatico di qualità integrato AIQC (Automatic Image Quality Control)

Il sistema AIQC esegue la calibrazione dei Sistemi DRYVIEW ottimizzando la qualità — il controllo di qualità è eseguito senza alcun intervento dell’operatore, contribuendo così al miglioramento della produttività

Conservazione della pellicola

La pellicola DRYVIEW deve essere conservata in un luogo fresco e asciutto (da 5 °C a 25 °C / da 41 °F a 77 °F) e protetta da radiazioni e vapori chimici.

  • Test condotti secondo i metodi American National Standards Institute (ANSI) e ISO indicano che la pellicola DRYVIEW può essere conservata per oltre 100 anni se immagazzinata alle temperature raccomandate dall'ANSI (massimo 77°F/25°C): ben oltre i requisiti fissati per le applicazioni oncologiche e pediatriche.